Come mantenere la calma mentre ristrutturi la tua casa

Ristrutturare Casa può essere un delirio

Ti ricordi quello che ci siamo detti la volta scorsa? Comprare casa prima del matrimonio o prenderla in affitto?
Beh, alcune fortunate coppie potrebbero sfuggire a questo dilemma semplicemente perché hanno già una casa dove vivere e devono solo chiamare una ditta per la sua ristrutturazione.
Il valore della vostra casa così aumenterà e sarà anche più appetibile un domani sul mercato. Via lunghi corridoi e disimpegni, sfruttiamo intelligentemente gli spazi a disposizione!

Quando si pensa al matrimonio e ad una futura vita insieme, si vorrebbe avere una casa tutta nuova ma chi è veramente pronto a rinunciare alle buone abitudini che si avevano nella vecchia casa? Coniugare vecchio e nuovo non è sempre facile e quindi si può prendere in considerazione la possibilità di affidarsi ad un professionista oppure all’economica formula fai-da-te!

Ecco cosa è necessario fare per mantenere lo stress sotto controllo

Voi quale opzione scegliereste? Se voi e il vostro coniuge sarete pronti a dire “sì” e ad impegnarvi per un progetto di ristrutturazione, ecco cosa è necessario fare per mantenere lo stress sotto controllo e godervi serenamente i giorni che precedono il vostro matrimonio.


Se optate per la formula del professionista controllate bene il vostro budget e fate una lista delle vostre priorità.
Solitamente nella prima fase si preferisce dare più importanza alla zona living e utilizzare i metri quadrati a disposizione per accogliere tutti i vostri amici per cene e feste indimenticabili.
Avere un open-space dove si può cucinare e interagire con gli ospiti è il sogno di tutti! C’è chi prepara la pasta, chi stappa qualche bottiglia e chi prepara l’aperitivo. Ma le necessità poi possono cambiare.

Se il vostro progetto di matrimonio include quello di creare una famiglia le esigenze saranno sicuramente differenti.
E’ sempre meglio tenere i bambini lontano da fornelli, sgabelli e coltelli! Il sogno della penisola potrebbe così svanire e i metri quadrati a disposizione verranno utilizzati per accogliere armadi ed ampliare le camere da letto.

Inoltre, ricordati! Qualsiasi ristrutturazione comprende almeno un imprevisto con aumenti di costi e ritardi come, ad esempio, danni da insetti nascosti, tubature vecchie, impianti mal funzionanti. Il pittore aspetta sempre che il parchettista abbia finito il suo lavoro, l’idraulico il muratore, l’elettricista il pittore, il carpentiere il serramentista e, infine, voi aspetterete il trasportatore per l’arrivo della cucina, del sofà e soprattutto del letto sui cui dormire. Insomma, lo avrete capito: armatevi di buona pazienza!


Questo è il mio consiglio

In questo contesto un buon professionista è colui che vi aiuterà a visualizzare i vostri obiettivi, prevedere i problemi e realizzare le vostre idee.
Vi suggerisco, infatti, l’opzione fai-da-te solo nei casi in cui la ristrutturazione è di piccola entità come per esempio scegliere il colore delle pareti o delle tende.
Potete anche utilizzare dei tool simpatici come Google SketchUp o Sweet Home 3D che vi permetteranno di creare facilmente una versione 3D del vostra casa, vedere come utilizzare gli spazi in modo da poter discutere preventivamente le correzioni. E’ molto importante, infatti, avere le idee chiare, prima di dire “sì” ad un progetto di ristrutturazione! 😀

Francesco Colarieti



Iscriviti alla Newsletter! Riceverai News dal Mondo Immobiliare, Consigli su come vendere e comprare casa!

Come mantenere la calma mentre ristrutturi la tua casa ultima modifica: 2015-01-01T17:31:11+00:00 da Francesco Colarieti

Fammi Sapere la Tua Opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *